È il cammino di formazione proposto dalla parrocchia ai bambini dai 6 ai 13 anni in cui dovrebbero imparare (il condizionaloe è d’obbligo) a vivere da cristiani in questa società liquida, multietnica e talmente pluralista da spegnere ogni barlume di Verità in un politicaly correct che bolla ogni affermazione religiosa come estremista.

Si ripercorre la via di Gesù per conoscere come Dio (l’Altissimo invisibile creatroe al di fuori della razionalità umana perché puro Spirito) si sia rivelato come Padre in Gesù Cristo. Il suo esempio umano e il suo insegnamento: pregate così: “Padre Nostro”,  vivete così: “ama il prossimo tuo come te stesso” sono il fulcro dell’annunocio di iniziazione al quarto e al quinto anno. Gli anni successivi, detti Mistagogia sono il tentativo di far vivere cristianamente i ragazzi (ormai sono cresciuti) nelle scelte concrete di vita.

Quest’anno 2017 i gruppi fino al V anno si ritrovano tutti insieme a condivicere la celebrazione eucaristica a domeniche alterne, segue sempre l’incontro al centro pastorale San Benedetto.

I gruppi si chiamano:

I anno Nazareth

II anno Betania

III anno Cana (consegna e redditio del Credo)

IV anno Cafarnao (consegna e redditio del Padre Nostro)

V anno Tabor (consegna e redditio del Comandamento del Signore e Sacramenti)

VI anno (I mistagogia ) Gerusalemme

VII anno (II mistagogia) Gerico

VIII anno (III Mistagogia) Roma